Castiglione della Pescaia

Castiglione della pescaia
Castiglione della pescaia

Il paese è dominato dal castello del XIV secolo dal quale prende il nome, che è incorniciato dal verde della macchia mediterranea e si trova all’interno di un borgo medievale, animato da ristoranti tipici, bar e ritrovi, dove passeggiare piacevolmente di giorno e trascorrere simpatiche serate. Da lassù, in certi punti, si può ammirare lo splendore della natura che circonda il paese: si va dalla spiaggia di sabbia fine che degrada dolcemente alle dune, dalla pineta del tombolo che si estende per chilometri, al mare limpido e pulito, dalla Casa Rossa costruita ai tempi della bonifica all’ampia area umida dell Diaccia Botrona, dove si possono ammirare l’airone e il germano reale, il tarabuso e la folaga, la gazzera marina e il mestolone. Alla vita da spiaggia, Castiglione della Pescaia affianca molte opportunità di svago. Al tramonto, una passeggiata al porto permette di partecipare al rientro dei Romitorio di San Guglielmopescherecci, accompagnati dai gabbiani: osservare il pesce appena pescato, ascoltare il vociare dei pescatori, assistere al loro faticoso ma energico lavoro è un’esperienza unica. La passeggiata, poi, può proseguire nella via centrale, ricca di negozi, ristoranti e gelaterie, fino ad arrivare alla porta del Borgo Medievale, dover perdersi fra viuzze caratteristiche di grande fascino storico.

Casa Ximenes

Riserva naturale Diaccia Botrona

Riserva naturale Diaccia Botrona